LuNaTiCaMenTe

ehm...

{ 19:09, 6-Aug-2008 } { 1 COMMENTI } { Link }
http://smile2life.wordpress.com

se qualcuno mi cercasse, mi trova là.


Matrioska in Frac

{ 13:48, 24-Jul-2008 } { Inviato in LuNaMondana } { 1 COMMENTI } { Link }

Vostro figlio compie gli anni e volete organizzare una festa di compleanno coi controcoj... ehm... fiocchi?

Volete stupire i vostri compaesani con una festa di piazza con effetti speciali al limite del paranormale?

Volete vedere dal vivo un uomo alto tre metri e più e magari sperimentare se la famosa legge della L è vera oppure no? (questo ve lo dico io, NO!)

Volete dare un tocco di divertimento all'inaugurazione della vostra attività, del vostro negozio, di quello che ve pare?

O semplicemente avete bisogno di un servizio di catering per il vostro party a bordo piscina, o di un bordo piscina su cui fare il vostro party???
NON C'E PPPROBBLEMA!

Basta chiamare MATRIOSKA IN FRAC, et voila, les jeux son fait!

 

Matrioska in frac è una società di animazione per feste, eventi di piazza, spettacoli, catering, affitto sale. Tutta gente affidabilissima e di fiducia, garantisco io per loro. E se il servizio non dovesse soddisfarvi, vi darò l'indirizzo di casa della Responsabile per andarla a picchiare selvaggiamente, vi autorizzo io.

 

per informazioni contattare i numeri 377-12000010 oppure 338-7347384

visitare il sito http://www.matrioskainfrac.it

inviare un'email a info@matrioskainfrac.it

 

ACCORRETE NUMEROSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!



Guardare oltre

{ 21:41, 12-Jul-2008 } { Inviato in Frasi e poesie } { 1 COMMENTI } { Link }

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari

e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei

e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,

e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,

ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,

e non c'era rimasto nessuno a protestare.   

(B. Brecht)



{ 13:37, 9-Jul-2008 } { Inviato in Amore con la AMORE maiuscola } { Link }

Quando la sera torno, e percorro a piedi la strada deserta verso casa, riesco a sentire i tuoi passi al mio fianco. Mi specchio nell’opaca lamiera del palazzo e riesco a vedere la luce dei tuoi occhi, il tuo musetto che starnutisce al contatto con questo vento stranamente fresco di fine giornata. In alcuni momenti riesco a sentire il guinzaglio che tira sotto alla tua fretta di vivere. La mia vita è cambiata da quando non ci sei più. Non ho smesso nemmeno per un minuto di pensare a te, di amarti, di rimpiangerti. La verità è che non ho smesso nemmeno per un minuto di pensare che sei morta per il troppo amore nei miei confronti, non ho smesso nemmeno per un minuto di ripetermi che avrei potuto evitarlo; a volte la sera mentre guardo la tua foto e piango, continuo a ripetere che è tutta colpa mia, che quando sei uscita da quel cancello eri felice perchè eri riuscita a scappare per raggiungere me e invece hai trovato la morte, immagino le tue sensazioni, il tuo dolore. So che non è così, so che non avrei potuto evitarlo, ma che ci vuoi fare…

La verità e che mi sento troppo sola da quando non ci sei. La verità è che mi sento come se nessuno riuscisse più a capirmi. Il tuo amore riempiva la mia vita, in ogni istante. La verità è che tu eri la mia forza, la mia speranza, eri il mio tutto, e non c’è stato niente in questi sei mesi che si sia nemmeno lontanamente avvicinato alla tua capacità di comprensione, al tuo amore incondizionato. La verità è che a distanza di sei mesi non ho ancora accettato la tua scomparsa. Ricordo quando pensavo al momento in cui non ci saresti più stata, e soltanto a pensarci piangevo e mi rifiutavo di credere che sarebbe potuto succedere davvero. Non credevo di essere in grado di affrontarlo, e infatti probabilmente non lo sono. Ogni venerdì sera, quando la luce del giorno arriva a mezzaria e entra nella sera d'estate, prendo la bici e vengo a trovarti, e quando vado via mi sento sempre meglio di quando arrivo; ho ancora tanto bisogno di te.

A volte ho paura che questo dolore non finirà mai, che questa strana sensazione di solitudine non cambierà mai. Penso anche che ormai sia inutile pensarci ma non posso non farlo. Vorrei essere capace di trasferire tutto questo amore sul resto del mondo, farlo fruttare, non permettere che vada sprecato dietro ad un ricordo, per quanto esso sia importante. Vorrei esserne capace ma non lo sono. Ti mando un abbraccio fortissimo, sperando tu possa sentirlo e possa sdraiarti a pancia all'aria aspettando le mie carezze. Ti amo.

Mi manchi da morire.



Il vento forte

{ 11:49, 8-Jul-2008 } { Inviato in Canzoni } { 0 COMMENTI } { Link }

Senza,

senza destare il minimo sospetto

io t'aspetto

magari con le braccia abbronzate

magari sotto un portico d'estate

dove uno va a sognare

dove uno va…

dove uno va ad aspettare

dove uno va…

mi trovo,

mi trovo stanco

sarà che non è facile invecchiare

partecipare, restare seri

partecipare all'asta dei pensieri

dove uno va a tradire

dove uno va…

dove uno va a invecchiare

dove uno va…

e se uno va
tra il dire e il fare non c'è più di mezzo il mare, si sa

ma il vento forte e i pescecane e il mal di mare, si sa

il vento forte, i pescecane e il mal di mare

e le onde storte

le due bracciate e il mal di mare

sembra,

sembra sia il tempo

a spingere i ricordi sul soffitto

a far cadere tutto d'un tratto il chiodo

poi la polvere e il ritratto

proprio sul letto

dove uno va a stancarsi

dove uno va a incontrarsi,

dove uno va…

e se uno va tra il dire e il fare non c'è più di mezzo il mare, si sa

ma il vento forte e i pescecane e il mal di mare, si sa

il vento forte, i pescecane e il mal di mare…
(Cappello a Cilindro)


Tra l'altro, ho saputo che oggi che l'unica esibizione dal vivo a Roma c'è stata il 22 giugno a Caracalla. No comment.



{ Last Page } { Page 1 of 40 } { Next Page }





Frase del Giorno:


Thousand of candles can be lit from a single candle, and the life of the candle will not be shortened. Happiness never decreases by being shared.


Home
Il mio profilo
Archivi
Amici
Album fotografico


Links

Darialand
Centro Nirvana
Francesco Guccini Official web site
In vacanza con il cane
Le più belle poesie romane
Core de Roma - il portale dedicato alla Maggica
All we need is LAV
Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Io Ani e bon
Parla di una perla di pirla ecc...ecc...
Emergency
AnnaLiSoba

Amici

melhoria
Maya73
stefano1961

Categorie

Mente e dintorni
Frasi e poesie
Canzoni
Banalita... Banalita...
LuNaMondana
Tutto quello che
Vergognati, uomo.
Film e video
Amore con la AMORE maiuscola



LuNaLiBri

  • Inciucio - M.Travaglio & P.Gomez
  • Ideario - E. Guevara
  • Mi dichiaro prigioniero politico - Bianconi
  • Che cosa sono le BR - A. Franceschini
  • Armi e bagagli - E. Fenzi
  • La peggio gioventu' - V. Morucci
  • Donne di piombo - P. Casamassima
  • Il prigioniero - A.L.Braghetti
  • Lettere scelte- E. Guevara
  • Regime - M.Travaglio&P.Gomez
  • Brigate Rosse-Una storia italiana - M.Moretti, R.Rossanda
  • La notte della repubblica - S.Zavoli
  • Fahreneit 9/11 - M.Moore
  • Storie di ordinaria follia- C.Bukowski
  • Pappagalli verdi - G.Strada
  • Will they ever trust us again? - M.Moore
  • Ma come hai ridotto questo paese? - M.Moore
  • L'uomo che non poteva morire - T. Findley
  • Padrona del gioco - S. Sheldon
  • Una donna non dimentica - S.Sheldon
  • Saltatempo - S.Benni
  • Terra! - S.Benni
  • Baol - S.Benni
  • L'ultima lacrima - S.Benni
  • L'alchimista - P.Coelho
  • Il codice Da Vinci - D.Brown
  • Io, prete gay- M.Politi
  • Storia di una gabbianella e del gatto che le insegno' a volare - L.Sepulveda
  • jack Frusciante e' uscito dal gruppo - E.Brizzi
  • La fine e' il mio inizio - T.Terzani
  • Siddharta - H.Hesse
  • 101 storie zen
  • La neve se ne frega - L.Ligabue
  • Lettere d'amore nel frigo - L.Ligabue
  • Fuori e dentro il borgo - L.Ligabue
  • L'affaire Moro - L.Sciascia
  • La Storia - E. Morante
  • Storie di ordinaria follia - C. Bukowski